Il Progetto


Il progetto La Musica e la Città avrà luogo da aprile a settembre 2019 a Napoli secondo le tappe indicate. Le location del progetto sono istituzionali e prestigiose, concesse dal Comune di Napoli in considerazione dell’alto valore del progetto che vede il coinvolgimento di artisti di chiara fama, esperti, nonché di associazioni ed Istituti scolastici statali. L’associazione promotrice, TempoLibero, vanta oltre undici anni di attività nel campo dell’arte e della cultura (www.associazionetempolibero.ited è apprezzata in città per le sue molteplici attività senza scopo di lucro.

CONCEPT

LA MUSICA E LA CITTA’: due mostre per un grande tema, la musica a Napoli   

Nel 2019, anno della musica, l’associazione TempoLibero intende proporre un focus su questa tematica così affascinante elaborando un percorso che partirà da una mostra fotografica di Nando Calabrese, LA MUSICA E LA CITTA’ ( che intende riallacciarsi alla precedente esposizione dell’autore intitolata L’ARTE E LA CITTA’) ad aprile presso il Maschio Angioino di Napoli per proseguire poi, a settembre, con una grande collettiva al PAN in cui artisti contemporanei di chiara fama saranno chiamati ad esporre un’opera sulla loro ICONA MUSICALE. Idealmente, si intende tracciare una linea sul rapporto tra la musica e la città ieri e oggi, attraverso le fotografie dei luoghi che hanno ospitato grandi musicisti in cui saranno inseriti musicisti odierni e – nella seconda mostra – attraverso il vissuto degli artisti la cui sensibilità è vicina a quella dei musicisti e dei cantanti di tutti i tempi.


STEP 1

APRILE 2019 

MASCHIO ANGIOINO SALA VESEVO NAPOLI

Titolo della mostra :  La musica e la citta’   -   Mostra di fotografie realizzate da Nando Calabrese   

Curatore: Prof. Massimo Bignardi, docente presso Università di Ferrara e direttore del museo FNAC di Baronissi

Consulente architettura: Prof. Architetto Sergio Attanasio, presidente Associazione Palazzi Napoletani e Presidente Premio Internazionale Cosimo Fanzago

Consulente musicale: Maestro Stefano Sovrani, musicista e direttore d’orchestra 

Dopo il notevole successo di pubblico e di critica della mostra “L’arte e la città” realizzata nel gennaio 2018 al PAN Palazzo delle Arti Napoli per illustrare il rapporto tra le architetture cittadine e l’arte contemporanea, si propone una mostra che sviluppa ed amplia il discorso intrapreso con la suddetta mostra riproponendo una nuova serie di scatti su Napoli che hanno come denominatore comune l’inserimento, in luoghi simbolo della storia della musica a Napoli, di volti di musicisti contemporanei, noti o meno noti, colte durante l’esecuzione di brani musicali. Un nuovo appuntamento con immagini capaci di svelare luoghi della città legati alla musica e di sollecitarne la riscoperta e il recupero.

La mostra sarà accompagnata da un video di Nando Calabrese che durante l’inaugurazione sarà proiettato e – nel corso della mostra, si promuoveranno, in collaborazione con associazioni del territorio, visite guidate a luoghi emblematici della musica a Napoli ed incontri con le persone ritratte che potranno offrire contributi musicali. Sarà stipulato un protocollo d’intesa con Licei musicali per coinvolgere le nuove generazioni che si stanno formando alla musica. Al tempo stesso, saranno coinvolte associazioni che si occupano di giovani in condizione di disabilità per favorire la loro fruizione della mostra e degli eventi correlati

Come la precedente mostra “L’arte e la citta’ “ (www.larteelacitta.it), questa nuova esposizione punta ad approfondire ed ampliare il discorso sui valori architettonici presenti in ogni angolo della città e sulla musica che da sempre è un grande valore di Napoli. Intende –inoltre – soffermarsi sulla condizione attuale dei musicisti, di coloro che oggi, a vario titolo, si occupano di musica. La mostra sarà fruibile da un vasto ed eterogeneo pubblico che potrà visitarla a titolo gratuito con la guida dell’autore e dei curatori.

Specifiche tecniche delle opere:

Le opere sono fotografie di formato 110x80 e saranno esposte secondo un progetto di allestimento che sarà curato dall’Architetto Sergio Attanasio, curatore della mostra con i suoi studenti della sezione Architettura del Liceo Artistico Palizzi di Napoli.

E’disponibile un catalogo La Musica e la Città  e un sito web della mostra.   


STEP 2

4-16 Settembre 2019

PAN PALAZZO DELLE ARTI NAPOLI SALE LOFT

Titolo della mostra :   ICONS   - Gli Artisti e le loro icone musicali

Curatore: prof.ssa Clorinda Irace, docente e curatrice 

Mostra collettiva di opere realizzate da noti artisti dello scenario artistico locale e nazionale ispirate ad un’icona della musica di ieri o di oggi scelta dall’artista. Alla base di questa mostra vi è l’idea, cara all’associazione TempoLibero (promotrice Sdi mostre dedicate a Gabriel Garcia Marquez e ad Umberto Eco) che gli artisti – con i loro tanti linguaggi – riescono brillantemente ad esprimere e raccontare le persone che amano e che hanno inciso sulla loro formazione. Come accaduto nelle precedenti mostre citate (“Napoli per Gabo”, tra i pochissimi progetti italiani dedicati allo scomparso premio Nobel e “Un eco per tutti” divenuta mostra itinerante e giunta fino a Miami) forte è la volontà degli artisti di aderire a progetti che li impegnano a farsi moltiplicatori, con la propria opera, di miti che hanno amato. Il progetto prevede il coinvolgimento di artisti di diversi ambiti - fotografia, scultura, pittura - eterogenei per generazione, scelte artistiche, formazione ma accomunati da un elemento: la passione per un musicista, di ieri o di oggi. Numerosi gli artisti partecipanti appartenenti a diverse generazioni:

.Francesco Alessio, Enzo Aulitto, Nando Calabrese, Salvo Capuano, Francesco Canini, Claudio Carrino, Marialuisa Casertano, Marco Collazoni, Anna Corcione,   Rosaria Corcione, Vittorio Cortini, Laura Cristinzio, Federico D’Ambrosi, Libero de Cunzo, Gerardo Di Fiore, Francesca Di Martino, Peppe Esposito, Francesco Fabozzi, Diana Franco & Manuela Capuano, Maria La Mura, Mario Lanzione, Francesco Lucrezi , Rosaria Matarese, Maya Pacifico, Rosa Panaro, Silvana Parente, Aulo Pedicini, Antonio Picardi, Tony Stefanucci, Ernesto Terlizzi, Ilia Tufano

Durante l’inaugurazione e il finissage saranno organizzati momenti di ascolto relativi alle icone di cui gli artisti hanno riproposto la figura e l’opera. Dette performance saranno affidate anche a musicisti giovani che avranno modo di presentarsi al pubblico

Specifiche tecniche delle opere

Le opere sono fotografie, dipinti, sculture, installazioni di varie dimensioni e tecniche, parte di esse saranno esposte alle pareti, altre avranno supporti propri.

STEP 3

DATA DA PRECISARE

LUOGO: PAN

CONVEGNO:

LA RAFFIGURAZIONE DELL’INVISIBILE con riferimento a Leonardo da Vinci che così definiva la musica. Saranno analizzati da esperti del settori i rapporti tra Leonardo e la musica, gli strumenti che inventò, le sue composizioni. Relatori esperti di chiara fama di storia della musica, storia dell’arte, letteratura. Parteciperanno gli allievi del liceo musicale e coreutica

STEP 4

DATA DA PRECISARE

LUOGO: BENEVENTO ASSOCIAZIONE CULTURALE PARTNER
INCONTRO

Presso l’associazione partner ARTE STUDIO G5 IN\OUT di Benevento saranno presentati i lavori del Convegno, i video e i cataloghi delle mostre onde disseminare i risultati in tutta la Campania. 

STEP 5 

DATA DA PRECISARE

LUOGO: NAPOLI
VISITA GUIDATA   

Visita guidata realizzata dall’architetto Sergio Attanasio nei luoghi oggetto degli scatti della mostra LA MUSICA E LA CITTA’. Parteciperanno anche alcuni dei musicisti coinvolti nel progetto e l’associazione “Terra libera” per l’accompagnamento di soggetti in condizione di disabilità.

STEP 6

DATA DA PRECISARE

LUOGO: CENTRO DELLE ARTI VULCANO METROPOLITANO NAPOLI

MANIFESTAZIONE FINALE con presentazione del calendario 2020 e musica degli allievi del liceo musicale.


Nando Calabrese  Via Monte di Dio, 74   80132 Napoli   Mobile +393351314433   info@lamusicaelacitta.it  www.nandocalabrese.it